OBIETTIVI DEL CORSO

 

  • Sviluppare il ragionamento metodologico per la comprensione del sistema disfunzionale e per definire il corretto trattamento osteopatico
  • Acquisire le tecniche valutative e di trattamento proprie dell’Osteopatia.
  • Raggiungere il più alto tasso di apprendimento attraverso laboratori didattici pratici, casi clinici, problem solving
  • Soddisfare la richiesta sempre più attuale di professionisti che desiderino ampliare le loro competenze con una formazione in Osteopatia
PUNTI DI FORZA

Approccio sistemico
L’approccio Sistemico che contraddistingue la nostra Scuola di Osteopatia, studia le disfunzioni  biomeccaniche e la loro organizzazione, andando alla ricerca della primarietà dell’alterazione. Lo studio delle  relazioni inter-sistemiche e intra-sistemiche consentirà di applicare un trattamento che non si fermerà a curare il sintomo, ma assumerà notevole importanza nella prevenzione e nel ritrovamento di un equilibrio fisiologico globale.
Impegno di tempo limitato
Solo tre anni di studio intenso per diventare D.O.
Didattica
Integrazione tra lezioni magistrali, sessioni pratiche e moduli FAD.
Scientificità
Approccio all’Osteopatia sulla base della Neurofisiologia, dell’Anatomia, della Fisiologia e della Biomeccanica.
Validità della METODOLOGIA
Comprendere l’origine della disfunzione primaria (biomeccanica o posturale) attraverso test specifici per definire un trattamento efficace.
Applicabilità immediata
Possibilità di applicare clinicamente le nuove conoscenze già dal primo anno.
Efficacia
Risultati efficaci e immediati sui pazienti grazie a tecniche ”sicure”.